Vino Rosso Nero d'Avola Biologico Caeles 75cl Firriato

Vino Rosso Nero d'Avola Biologico Caeles 75cl Firriato

Vino Rosso Nero d'Avola Biologico Caeles 75cl Firriato

€13,50

CAELES NERO D'AVOLA
Classificazione: IGT Terre Siciliane
Vitigno: Nero D'Avola 100%
Zona di produzione: agro di Trapani '' Tenuta Dagala Borromeo
Tipo di terreno: medio impasto tendente all'argilloso
Dal rispetto ambientale su cui si basa la filosofia produttiva di Firriato, nasce una nuova linea biologica che ha nel Caeles Nero d'Avola il pioniere autoctono che trasmette un messaggio di genuinità e sostenibilità che l'azienda porta avanti da anni e che ha concretizzato a partire dal 2012 con la messa in vendita delle etichette BIO nel mercato 'mainline'.
Il regolamento che sancisce le pratiche enologiche conformi alla denominazione biologica, prevede numerose restrizioni e limitazioni, per cui le sostanze utilizzate in vigna e in cantina devono essere ottenute da materie prime di origine agricola, sintomo del grande riguardo che la famiglia Firriato rivolge all'ambiente.
Il Caeles Nero d'Avola, prodotto nella Tenuta di Dagala Borromeo nell'agro trapanese, offre la squisitezza di un rosso anagraficamente siciliano, che esalta ad ogni sorso la sua natura genuina e sana, riflesso di una terra incontaminata e curata con attenzione e amore.
Note di degustazione
Olfatto: al naso si sentono tutte le sfumature di frutti rossi e spezie aromatiche. ^ un bouquet ricco di fragranze naturali che evocano la prugna e le more, la ciliegia nera e i mirtilli, chiodi di garofano, pepe nero, liquirizia, cioccolato fondente e humus.
Palato: accesso morbido e seducente, con ottimo equilibrio tra tannini ed acidità. Dotato di forte personalità e intensa componente espressiva. Ottima bevibilità.
Caratteristiche: interamente dalla più importante uva a bacca rossa siciliana, è un vino biologico audace e che imprime un gusto difficilmente riscontrato, quello della natura genuina e incontaminata della terra siciliana.
Curiosità
La famiglia Firriato è da diversi anni impegnata nell'ambito del biologico, concretizzando l'ideale di sostenibilità e rispetto ambientale nel 2012 con tre etichette '' Caeles Nero d'Avola, Caeles Syrah e Caeles Catarratto '' prodotte da uve coltivate in 350 ettari in regime di agricoltura biologica.
Tutte le pratiche utilizzate in vigna e in cantina sono soggette a un regolamento che prevede l'utilizzo di lieviti endogeni selezionati e tecniche specifiche di trattamento e di trasformazione. Nel vigneto biologico, tutte le azioni mirate alla protezione della pianta dagli attacchi di parassiti sono svolte attraverso l'utilizzo di elementi naturali. Nel caso della Botrite, ad esempio, si ricorre al Trichoderma harzianum, un microrganismo impiegato prima dell'insediamento del fungo sul grappolo e che inibisce alcuni suoi enzimi.
Il rispetto di tale regolamento comporta la Certificazione dei vini biologici Firriato, pensati per l'inserimento nel mercato mainlist e per saldare maggiormente lo stretto legame che l'azienda ha col suo territorio.

Potrebbe piacerti anche